Midnight in Paris di Milica Marinković

Campo de’ Fiori della capitale serba. Ovvero, Cvetni trg di Belgrado. Un giorno di primavera del 2003, più precisamente del mese di aprile. Da nessuna parte al mondo aprile è così bello come a Belgrado e ne è testimone anche una splendida canzone, intitolata April u Beogradu, che significa, appunto, Aprile a Belgrado. Erano passati [...]

Annunci

Nomen est omen

Non mi chiamo Milika. Mi chiamo Mìliza. Sì, con l'accento sulla prima i e immaginate che al posto della c ci fosse una z. Sì, così si pronuncia. Mìliza. Ormai, però, mi sono abituata anche alla pronuncia "milika" e quando qualcuno mi chiama o telefona chiedendo "parlo con milika?", io rispondo "sì, sono io" (anche [...]

Nostalgia del divieto

Puoi uscire di casa in qualsiasi momento ed è vita, in questa città. Tutto trabocca di movimento, voci, birre, cibo, libri, mani, abbracci, sguardi. Le persone dialogano, i corpi comunicano e persino le tue narici si colmano di fumo. In un angolo senti l'odore di tabacco o quello di vaniglia o quello delle canne. È [...]

Compagno di viaggio

Per i miei compagni di viaggio, nel senso letterale del termine, preferisco i vecchietti ai giovani. I giovani sanno solo coprirsi le orecchie con le cuffie, ascoltare musica, scorrere la bacheca di FB e ogni tanto fare qualche commento stupido. Con i vecchietti, invece, è tutt'altro. Ti riportano nei tempi d'infanzia, quando ogni viaggio si [...]